Add this site to your RSS reader!


Results tagged “Wu Ming” from giusec&frienz

E’ tutta una questione di rinculi

| | Comments (2)

Incuriosito da una serie di tweet di Wu Ming su Altai, cose del tipo

Adesso, se i peggiori timori si riveleranno fondati, potremmo dover riscrivere un capitolo. Lo scoglionamento è alle stelle.

ed essendo, ad oggi, e con poche eccezioni, estimatore del lavoro dei sopracitati autori, inizio a fare un pò di googling per capirne di più. Non ne capisco un acca di più, ad essere sinceri, fino a quando gli stessi Wu Ming fanno riferimento ad aNobii e alla recensione di Makomai. Si tratta di una serie di presunti errori storici (due), che non sto qui a riportare e che potete benissimo leggere sulla recensione. Wu Ming risponde ai commenti, con una serie di precisazioni. E alcune ammissioni sugli errori storici affibiati al romanzo. Ma non è questo il punto. Il punto è chiarito da uno degli ultimi commenti di Wu Ming. Che copio qui bel bello, per evitare la faticaccia della ricerca.

A conti fatti: comunque decidiamo di muoverci (nei prossimi giorni ne discuteremo e intanto continueremo a fare verifiche), noi ti dobbiamo ringraziare, perché grazie al tuo input abbiamo scoperto che un passaggio del romanzo è articolato debolmente, e abbiamo l’occasione di apportare migliorie, cosa che cade come il cacio sui maccheroni anche in vista delle traduzioni estere.

E certo che questo è il bello. A me lettore, che ci siano imprecisioni storiche, insomma, può fregare o meno. Chiaro, può fregare, in genere. Ma leggere che l’autore sia consapevole della debolezza di alcuni passaggi del proprio romanzo, che ammetta i suddetti errori, che renda il tutto pubblico via Twitter e che sia pronto ad apportare modifiche alle future versioni del romanzo, beh, ditemi un pò voi se questo è usuale. Ce lo vedete voi, ad esempio, Dell’Utri a commentare i falsi Diari di Mussolini, rispondendo su aNobii una cosa tipo beh, mi rendo conto, credo di aver preso un abbaglio; modificherò gli ultimi venticinque capitoli sulle traduzioni estere? Io no, cazzo, no che non ce lo vedo.

Storacelinking.

| | Comments (0)

Leggo da Massimo un interessante caso di hotlinking ai danni dello pseudoblog del signor Francesco Storace. Giavasan ne spiega l’accaduto.

Un caso simile, altrettanto noto, era stato pensato dai Wu Ming ai danni di un sito di estrema destra. La storia è tutta qui.

Il sito hotlinkato di Storace è poi finito ieri su Reddit e i commentatori non italiani si sono scatenati. Adesso manca BoingBoing e poi la webfrittata è fatta. Il webmaster è doppiamente pirla: prima di tutto per aver linkato il proprietario della foto originale (il Pantheon) senza permesso. Poi perchè, a ventiquattr’ore dall’hotlinking, non si è accorto di nulla, contribuendo a far diventare il blog di Storace un hit del weekend.

Piesse. L’autore spiega la storia ed il gesto, qui.

Update. L’immagine è stata rimossa, alle 8 del mattino. Nel frattempo il post ha raggiunto la considerevole cifra di 1300 commenti. Per lo meno il blog adesso può vantare una certa notorietà.

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos