Add this site to your RSS reader!


Results tagged “neve” from giusec&frienz

Oggi mi sono svegliato così

| | Comments (0)

Milan, 14 Dec, Ice Age
Originally uploaded by giusec

E cosi, e così e così e pure così.

Neve in Texas

| | Comments (9)

Dallas, today
Originally uploaded by giusec

E’ confermato. Ho i poteri sovrannaturali. Altrimenti non mi spiego come sia possibile che al mio arrivo a Dallas, ieri, abbia iniziato a nevicare.

Ice age 2010

| | Comments (0)

A un anno dalle tempeste di neve che mi hanno quasi costretto a passare il Natale a Londra, ancora oggi, quando leggo della neve in UK, mi risollevo. Perchè mi dico che si, decisamente si, c’è un paese al mondo che è incapace più dell’Italia di affrontare qualsiasi emergenza di maltempo. UK.

Neve nella città forno

| | Comments (0)



Neve nella città forno

Originally uploaded by giusec



Questa non è Londra. Neppure Milano. E neppure Copenhagen. Credo.

E’ Austin, TX. E nevica. Come dire, nevica ad Algeri. O chessò, nevica a Djerba. Insomma, ci siamo capiti. Sono microgranuli. La neve non è neppure arrivata in terra. Ma i Texani han fatto gran festa e hanno costruito i pupazzi. Colla carne del BBQ, che la neve ormai era finita da un pezzo.

Come volevasi dimostrare, altra neve in UK e tutti gli aeroporti della capitale chiudono all’unisono (con l’eccezione di Heathrow). Dovevo essere lì. E invece son qui in Grotta2 a godermi i 2 gradi senza neve di Milano.

Update. Adesso è tutto shut down. Aggiornamento in tempo reale qui.

Update2. Da UK mi dicono che non c’è più sale e neppure ghiaia antighiaccio. Morale: il paese chiude, per la seconda volta in due settimane. Il commento è stato: this is very disappointing. Approccio inglese. Un italiano mi avrebbe scritto: fanculo, ‘sti coglioni non ci hanno neppure il sale!

Tomorrow UK will shut down.

| | Comments (6)

Londra. Nevica ininterrottamente da tre ore. Siamo in un paesello a sud di Londra. Una specie di Mirazzano a Sud Ovest della capitale. West Hoathly, West Sussex. Pub tradizionale dal nome improbabile. Poi ha iniziato a nevicare e non ha più smesso. Cinque. Dieci. Venti centimetri in poche ore. Siamo bloccati. I taxi non riescono ad arrivare al villaggio, strade impercorribili fino alla collina, tutto bloccato. Una signora che abita a fianco al pub viene a riprendere il marito ubriaco e ci vede lì, sconsolati. Decide di darci un passaggio con la sua 4×4. E’ mezzanotte. Siamo bloccati da due ore nel pub. Il wiskey non è male. Saliamo in auto. Nevica, nevica, nevica.

La signora prende a bordo parte del gruppo. Anche i signori dall’accento esotico (il sottoscritto ed un francese). Dovrà fare due viaggi, per portare tutti in salvo. Attraversiamo la foresta. Saliamo sulla collina. Una morìa di auto con doppie frecce ferme ai lati della strada. La neve continua a cadere.

Arriviamo in basso, oltre la collina. I taxi sono fermi ad aspettarci. Torniamo in Hotel. E’ l’una. Domani l’intero paese si fermerà. Tomorrow, UK will close. Dicono gli autoctoni. Ho il volo giovedì. Speriamo che vada bene questa volta. Però gli inglesi cominciano a piacermi. Sempre, sempre di più. Telefoniamo al pub, per offrire una cena alla signora e al marito brillo.

Tomorrow UK will shut down.

Ancora la mitica coltre bianca.

| | Comments (0)

la-coltre-bianca.gif

Secondo le previsioni doveva piovere. Invece nevica da stamane senza interruzione. Siamo a circa 10-15 cm di coltre bianca. Le tangenziali sono ferme. Una ventina di voli cancellati a MXP e Linate. Vabbè, speriamo che il sale, almeno stavolta, non sia stato regalato a Torino.

PS. e il titolo del Corriere, come fa notare Luca, non cambia negli anni: Milano si risveglia sotto una coltre bianca

Milano, Ice Age is back.

| | Comments (0)

Non fosse bastata la madre di tutte le nevicate, qui oggi ha ripreso a nevicare, da circa quattro ore.

Gli scimpanzè Romani rigraziano.

| | Comments (0)

Dall’International Herald Tribune.

Subfreezing temperatures and exceptional snowfall caused travel woes around Europe on Wednesday, and in Rome’s zoo it was so cold the chimpanzees got cookies for extra calories to keep them warm.

Cum granu salis.

| | Comments (3)

Secondo la Moratti, gran parte dei casini nevosi a Milano (adesso piove, by the way) son dovuti al fatto che Milano ha donato il sale a Torino.

Le nostre scorte erano sufficienti, ma quattro fenomeni hanno creato criticità: la rapida sequenza delle nevicate, i giorni di festa, la difficoltà del rifornimento dall’esterno e il fatto che Milano abbia donato sale ad altre città, come Torino.

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos