Add this site to your RSS reader!


Results tagged “Google” from giusec&frienz

Gogol

| | Comments (1)

Che dire? Grazie di cuore, Gogol.

No more Gfails.

| | Comments (1)

Beh, forse è chiedere troppo. Però adesso, dopo i casini di ieri, Google ha lanciato l’Application Status Dashboard. Da cui si vede se ci son guai, in teoria prima di scoprirli sulla rete.

Per fortuna che ho due account.

| | Comments (0)

Da mezz’ora circa Gmail è andato in palla totale. Fortuna che ho un altro account su Yahoo! I rischi di avere un GF che controlla tutta la tua roba.

Server Error. The server encountered a temporary error and could not complete your request.Please try again in 30 seconds.

Anyway, sembra sia un problema noto e dovrebbe riguardare solo una minima parte degli utenti (solo qualche milioncino, considerato che gli utenti sono billioni - io, naturalmente, sono tra questi).

Update. Sembra che il problema sia galattico e non riguardi solo pochi milioni di terrestri. Anche alcuni pianeti ed un paio di stazioni orbitanti. Via Tech Crunch.

Update2. Se se ne occupa anche la BBC allora vorrà dire che l’intera galassia ne è stata colpita.

Update3. GMail is back. Dappertutto, credo, tranne ai Bastioni di Orione.

G day.

| | Comments (0)

Ieri ho installato, in ordine. Google Chrome. Google Maps. Latitude. Google Earth. Gmail offline. Google Reader offline. Manca un sistema operativo e siamo a posto.

Piesse. Qualche dubbio ancora su chi è il GF?

Il web dei pionieri.

| | Comments (1)

Google festeggia dieci anni e mette online il dbase del 2001. Logo incluso. Quanti ricordi. Tra qualche giorno g&f festeggerà cinque anni di blogging (che paragone del c., direte voi. Condordo, pienamente) e, in anticipo sull’anniversario, vi propongo il primo post della sua storia – la storia del blog, non di Google.

Questo [la foto indica una bottiglia di rosso Rudinì] è un interessante produttore di Nero d’Avola e di altri vitigni autoctoni siciliani. E’ di Pachino, nel profondo sud della Sicilia. Da provare (e attenzione, viaggia sui 13/14.5°).

Ora, francamente (pessima traduzione del frankly anglosassone) non ho idea di cos’avessi in mente quel giorno. Ma ritengo che far partire un blog che poi si occuperà di tutt’altro con una considerazione inutile e senza senso su un vino siculo, quel lontano sei di ottobre del duemilatre, sia stato perlomeno originale.

La notte che installammo Chrome.

| | Comments (1)

Da qualche ora è possibile farne il download. Chrome. Veloce è veloce. I plug-in vanno alla c.d.c. Funzia solo sotto Vista e XP. Per il resto, ritengo che la mia vita difficilmente cambierà. 

Dopo Microhoo!, Yahoogle.

| | Comments (0)

Secondo il WSJ, Yahoo! sarebbe alla ricerca di un accordo con Google.

Still, a Yahoo partnership with Google is now increasingly likely, the
people said. Yahoo and Google said last week they would undertake the
preliminary test in order to evaluate the potential of a broader
search-ad outsourcing arrangement.

[Via Mantellini]

Words matters. L’importanza delle parole.

| | Comments (0)

google-quotes.gif

Google ha appena annunciato una nuova e sorprendente (mica tanto, poi) feature (ficiar): le original quotations. Che poi non sono altro che le frasi pronunciate dai personaggi celebri. Spiega Google.

As part of Google’s mission to organize the world’s information, we’ve
been hard at work making quotations in news articles easy to search and
browse. You can now more easily keep track of what your favorite
politician, actor or sports star is saying. You can even search within
their quotes for specific topics.

Così, andate sulle (Google) News. Digitale nella barra di ricerca il nome del vostro personaggio preferito. Politico, attore, atleta. Quel che è. Ad esempio: Silvio Berlusconi. Google News vi restituirà l’ultima frase pronunciata dal Cavallerizzo. Nel mio caso.

“One of the first things to do is to close the frontiers and set up more camps to identify foreign citizens who don’t have jobs and are forced into a life of crime”

(traduzione: chiudiamo le frontiere, apriamo più campi (?) per identificare i criminali. Figo.). E non è finita. Cliccate su “by Silvio Berlusconi”. Un nuovo mondo si apre. Tutte le frasi del Cavallerizzo. Ne cito una per tutte, degna di nota storica.

Difficult months and years await us, and I’m getting ready to govern with the utmost commitment.

Amen.

Microhoo! e il futuro di Internet.

| | Comments (0)

Eccola. Questa la risposta ufficiale di Google all’OPA ostile di Microsoft su Yahoo! Google ci va giù pesante, come potrete notare.

So Microsoft’s hostile bid for Yahoo! raises troubling questions. This
is about more than simply a financial transaction, one company taking
over another. It’s about preserving the underlying principles of the
Internet: openness and innovation

E ancora.

Could Microsoft now attempt to exert the same sort of inappropriate and
illegal influence over the Internet that it did with the PC? While the
Internet rewards competitive innovation, Microsoft has frequently
sought to establish proprietary monopolies – and then leverage its
dominance into new, adjacent markets.

Domanda con affondo finale (bellissimo quall’unfair practices).

Could the acquisition of Yahoo! allow Microsoft – despite its legacy
of serious legal and regulatory offenses – to extend unfair practices
from browsers and operating systems to the Internet?

Nessuna risposta da Microsoft, ad oggi.

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos