Add this site to your RSS reader!


Results tagged “Expo 2015” from giusec&frienz

How the Risotto won over the Bulgur.

| | Comments (0)

Il Turkish Daily News spiega la vittoriosa strategia di Milano (la Risotto strategy) nell’assegnazione dell’Expo e, tra le righe, ci prende allegramente per i fondelli.

What are the lessons learned? First ,count the votes, as always. Secondly, don’t work necessarily on the big powers–China, Russia and even the United States (…). Try the transversal alliances. Think of that San Marino vote, and so many other small countries. But enlist some of the more multi ethnic cards, for example: Youssou N’Dour, the magnetic Senegalese performer who gave his lilting music to the final Milan presentation in Paris and soccer player Clarence Seedorf, a product of Surinam and Holland and a Milan team player. Third, never give up and immediately fight back any attacks. When Koreans and Chinese ban mozzarella cheese because of the danger of dioxin, eat mozzarella under the glare of the television lights. When the mainstream media speak about “The mess in Italy” clean upyour city and make investment promises.

Conclusioni.

Thus after 102 years, an Expo, the World’s Fair, returns to Milan.
Business will flow in, skyscraper towers will rise up. May they not
follow the destiny of the tower of Babel. But out the true grit of the
Italian style and substance that usually wins over the world.

E by the way, la fantomatica Torre è già causa della prima discussione tutta nostrana sull’Expo prossimo venturo.

E adesso tutto è Expossibile.

| | Comments (0)



Milano Expo 2015

uploaded by giusec

Allora, facciamo il punto. A Milano, fino a ieri, nessuno sapeva che cavolo era l’Expo.
Niente post, niente articoli, niente di niente. Oggi però festeggiamo
tutti l’immensa vittoria della città. La capitale finanziaria strikes
again. Si balla in piazza Duomo. Corriere e Repubblica a festa. Quando
lavoriamo insieme siamo invincibili. Rivogliamo la copertina del Times.
E tutto questo genere di cose.

La realtà vuole che l’Expo non sia una cosa da poco, come spiega mesto l’Anatolian.


Despite its intensive lobby and promotion campaigns, Izmir, the “city
of fairs of Turkey”, could not win the vote to become the venue of the
EXPO, cited as the third largest event in the world in terms of
economic and cultural impact, after the FIFA World Soccer Cup and the
Olympic Games.

Read more

Milano sull’orlo di una crisi di nervi.

| | Comments (4)

Ieri a Milano c’erano venti gradi, oggi sedici. Abbiamo fatto un salto ai giardini di Palestro, che, per i non milanesi, rappresentano una delle poche aree verdi naturali in città – non affacciandosi Milano su fiumi, mari, laghi, oceani e avendo i Milanesi genialmente interrato una splendida rete di navigli, qualche annetto fa.

Oddio, è vero che le circonvallazioni sono state recentemente abbellite da corsie interne con verde, alberelli e panchinette. Ma francamente, portare un bimbo a giocare o un cane a pascolare in circonvallazione significa condannarlo a un triste futuro di gravi conseguenze polmonari.

Quello delle aree verdi è uno dei progetti di Milano per l’Expo 2015. Che, tra l’altro, verrà assegnata domani. Milano contro Smirne. Si vedrà. Certo, Milano non parte bene. Il sistema Italia sta implodendo. La crisi politica è ormai insostenibile. Da domani Malpensa avrà un centinaia di voli in meno. Che non è detto sia un male; Alitalia ha fatto oggi ciò che avrebbe dovuto fare una decina di anni fa. Sfiga vuole che ciò accada proprio domani, giorno di assegnazione dell’Expo.

E poi la Fiera, la fantastica, futuristica, unica, incommensurabile Fiera che ha fatto la discutibile scelta di costruire uno spazio immenso fuori città, impossibile da riempire, e – a circa due anni dall’inaugurazione – ancora irraggiungibile in auto. Fiera che spera tutto nell’Expo, visto che ormai la cazzata della sede decentrata è fatta.

Insomma, la primavera in arrivo non riesce a nascondere la crisi della città. E preghiamo tutti che arrivi l’Expo. Che se mai dovesse andare a Smirne allora potebbe davvero far cadere Milano in una crisi di nervi. Difficile da riabilitare.

Ritorno al 2015.

| | Comments (0)

Lunedì, giorno di Expo. Nel senso che sapremo, nel pomeriggio di lunedì, a chi verrà assegnata la manifestazione del 2015. Milano o Izmir (Smirne). Intanto, su Google, Milano ha già perso. Una ricerca su Google.com porta a: Izmir, ancora Izmir, Wikipedia, Milano e poi tutto il resto.

Lunedì, insomma, si vedrà. E lo so già, io non avrò molto tempo per preoccuparmene.

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos