Add this site to your RSS reader!


Until the end of the world

| | Comments (1)

Scratch map
Originally uploaded by giusec

Adesso negli aeroporti e nelle librerie di viaggi vendono queste mappe da grattare, che tu attacchi al muro di casa e poi ci grattuggi i posti che hai visitato; mappe che servono essenzialmente per ricordarti che non basteranno mille anni a visitare il pianeta e che morirai avendo viaggiato, se ti va bene, per l’1% delle terre emerse.

Comunque ieri ho scratchato un nuovo paese, visto che sono a Toronto e che non avevo mai messo piede da queste parti. Mi hanno detto che l’inverno è stato mite (zero gradi) e che tutti sono tristi perchè quest’anno non hanno “avuto le stagioni” (meno venti gradi). Domani invece sarò a Los Angeles, dove ci sono diciotto gradi e dove devono essere terribilmente depressi per questa storia delle stagioni mancanti.

Qui finiscono le frasi con eh? Sei Italiano, eh? Andiamo a mangiare, eh? Siamo in recessione, eh? Intendo dire, invece di dire isn’t it o quella specie di robaccia britannica (today is a sunny day, isn’t it?) vanno con un più rilassato today is a sunny day, eh? Gli americani li prendono per i fondelli e qui in azienda hanno pure fatto dei gadget con su scritto “Canadian, eh”. Mi chiedo cosa avrebbero fatto a Milano o a Napoli.

Comments

Calcoli oziosi quelli che seguono. Confermo che l’1% sarebbe già un sogno, e solo per terre emerse.
Camminando a piedi a 5 km all’ora e coprendo con lo sguardo una striscia di 100 metri alla ns destra e una di 100 alla ns sinistra, camminando per 12 ore al giorno, tutti i giorni per 50anni di fila … copriremmo lo 0,14% delle terre emerse. Vogliamo percorrere (e non dico visitare!) il 100% delle terre emerse: gambe in spalla e ricca scorta di viveri: ci vorranno 34.936 anni (sempre a camminare a 5Km/h, 12h/giorno). E vogliamo tralasciare il mare ??
Dura, eh?
cara cartina delle mie frustrazioni … non mi avrai !!!!

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos