Add this site to your RSS reader!


You shall know my velocity

| | Comments (4)

E’  passato un mese dall’ultimo post. A parte qualche misera foto degli ultimi viaggi. Pubblicata stanotte, complice il jetlag. Anche prima non è che i post si sprecassero su questo blog. Il fatto è che la vita è letteralmente cambiata, negli ultimi sessanta giorni.

- mi hanno fatto sparire Poderosa1; ho acquistato Poderosa2;
- ho traslocato e mi sono trasferito in Grotta3;
- la vita privata è ormai andata a rotoli e si avvia verso un processo di totale disintegrazione;
- sono stato spesso in giro per l’Europa, rientro appena adesso da una settimana a Los Angeles;
- sono diventato Senator Lufthansa (wow!)
- ho comprato un iPad2 e un paio di 501;
- ho chiuso per sempre tutti i miei account social;
- ho passato indenne un riallineamento aziendale; ho perso una parte delle persone che riportavano a me; ne ho guadagnate altre;
- abbiamo spazzato via B e la sua gang da Milano;
- l’approccio autistico ai rapporti sociali si è drammaticamente acutizzato;

Adesso sarò a Milano per ventiquattr’ore. Il tempo di leggere qualche mail, passare un po di tempo con Asia e Maya, qualche ritocco a Poderosa2, rifare la valigia, ripartire. Perchè se mi fermo, in questo periodo, sono letteramente perduto.

Comments

Devo dire che mi e’ mancata la lettura dei tuoi post, quind ben tornato. Vedo che di cose te ne sono successe in questo periodo compresa lo sfaldamento della tua vita privata…mi spiace davvero tanto credimi!!

anch’io confermo crisi astinenza da post,
e anch’io sono stato colpito più che da Poderosa2 dalla disintegrazione della vita privata … pensavo fosse una divertita esagerazione, ma la presenza di una nuova Grotta non prelude nulla di buono….
Se così fosse …. Carriera, vale una vita?
Settimana scorsa ho rinunciato a un’offerta per me stratosferica perché la nuova azienda, a differenza di questa dove sono, non mi avrebbe permesso di portare il cane in ufficio … Dopo 11 anni e 600.000 chilometri (verificabili come per certe auto usate) di vita in simbiosi avrei dovuto lasciarlo a casa da solo?
Forse era l’ultima occasione per il grande assalto alla dirigenza, ma .. è stato più forte di me. Ma ogni vita, affetti, lavoro, passato e futuro è a se stante.
Solo il presente è uguale e ancora berluscomummia per tutti!
sigh!

Ma che bella sorpresa, sono davvero contenta di ritrovarti! Mettiamola così: una carriera non vale una vita, ma se la vita deflagra, avere una carriera aiuta. Capisco perfettamente l’immersione totale e un po’ autistica, ma non mollare il blog che noi ci preoccupiamo.

Ciao
Lorena

PS. Ma i Senator Lufthansa hanno gli stessi privilegi di un parlamentare italiano??

    I Senator hanno mille privilegi non pubblicizzati, tra cui, si racconta, lo ius primae noctis con le hostess geriatriche Lufthansa… (ed e’ così strano che nessuno ne abbia mai fatto uso)…

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos