Add this site to your RSS reader!


Note dalla Florida

| | Comments (0)

Ho passato cinque giorni a Miami, senza metter piede fuori dall’Hotel. Meeting, workshop, meeting, keynote, video, workshop, fine. Taxi, aeroporto, airworld, casa. Ho intravisto downtown. Le ville, incredibili, sulla laguna. Almeno la metà, disabitate. La Florida è lo stato più colpito dalla crisi. Il prezzo delle case è crollato del 35% in tre anni ed è pur sempre uno dei più alti del paese. Il turismo ne ha risentito. Il turismo dei convegni è quasi sparito.  Jane, la signora che ci viene a dare il benvenuto all’aeroporto, dice che lavorerà tutta l’estate, o per lo meno lo spera, pur di racimolare qualcosa. In passato la sua agenda di convegni era piena, con più di un anno di anticipo. L’estate la passava fuori dalla Florida, in vacanza.

Da tre settimane abbiamo un nuovo CEO. L’effetto domino ha già rivoluzionato i primi due livelli dell’azienda, e adesso tocca al mio. Credo di non aver mai visto tanti cambiamenti (ma no, non chiamamole riorganizzazioni; sono evoluzioni) come negli ultimi due anni. Posso ritenermi un esperto, ormai. Whiskey scozzesi e riorganizzazioni evoluzioni aziendali.

Airworld è il luogo in cui ormai passo il più del mio tempo. Il che non è certo una brutta cosa. Per me non è più solo uno stato fisico; è decisamente uno stato mentale. L’altro giorno, ad esempio, ho fatto colazione mentre le cime delle Alpi, illuminate dal sole ma ancora innevate, mi passavano a fianco. Poi ho letto un titolo sul signor B e sulle sue escort, la colazione mi è andata di traverso e una serie di nubi ha coperto lo spettacolo (magnifico) che avevo sotto di me.

Da due ore sono di nuovo in volo. Prendo il moleskine, con le note del meeting e i disegni organizzativi dettati dalla nuova strategia aziendale. Ho otto ore di tempo e devo decidere se dedicarmi al relax o alle cose serie. Scelgo le seconde. Accendo il video e mi preparo. Sta per iniziare Il Grinta.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos