Add this site to your RSS reader!


Englian

| | Comments (9)

Ho deciso. Mi dedico ai dizionari. La mia opera prima. Titolo. Englian: quando un volo domestico fa senso. Argomento. Neologismi anglo-italici. Comincio a scrivere le mie, di cazzate. Quelle che dico più spesso. Pregasi contribuire in massa, con le vostre.

  • Basicamente. “Basicamente vorrei vedere…” (Basically I’d like to see…)
  • Centro di Convenzioni. “Ero al Centro di Convenzioni” (I was at the Convention Center…)
  • Domestico. “Prenderò un volo domestico…” (I will take a domestic flight…)
  • Riservare. “Ho appena riservato un tavolo” (I have just reserved a table)
  • Essere supposti. “Sono supposto di essere in Italia…” (I’m supposed to be…)
  • Essere sulla via. “Sono già sulla mia via…” (I’m on my way…)
  • Intervista. “Ho due interviste domani” (I have two interviews, tomorrow)

Aggiornamento, con esempi di Englian selezionati dai commenti.

  • Confidente. “Cercasi candidato confidente in inglese”
  • Schedulare. “Ho schedulato l’appuntamento” (I have scheduled the meeting…)
  • Patchare. “Ti patcho nella call” = Ti collego alla conferenza
  • Quick & dirty. “Facciamo una analisi quick and dirty”
  • Nice to have. “Questa è una analisi nice to have” (in realta’ in italiano si tradurrebbe: questa è un’analisi del c***o)

Comments

Fra quelle che nomini a me capita di usare “riservare” (che pero’ nel mio caso arriva dall’ital-svizzero: in Ticino “riservazione” si usa comunemente..) ed “essere supposto”.
Ma poi ci sono innumerevoli espressioni gergali mie e dei miei colleghi astronomi e fisici. Segnalo, a casaccio, “papero” (da “paper”, articolo; che pero’ e’ coscientemente auto-ironico), “slitta” (da “slit”, fenditura), targhetta (nel senso di “bersaglio”), “schedulare” (mettere in calendario), “referare” (fare da “referee” per un articolo), “applicare” (per una “posizione” – ovvero un lavoro – o per dei fondi)…
ecc. ecc. ecc.

“Si è applicato per questa posizione”… in effetti l’ho sentita più volte :)

Gli altri sono tutti interessanti neologismi Englian…

Riservato/domestico/fa senso/supposto sono ormai parte del mio parlato quotidiano. Pero’ tendo piu’ verso il mix inglese-italiano piuttosto che l’ibridazione: “Sono supposed di andare dal barbiere questo pomeriggio”.
E’ giusto di stamattina il seguente dialogo delirante:
Mia moglie: “come si dice in italiano “vammi a prendere quella cosa”?”
Io: “fecciare.”

Schedulare, swicciare, shiftare sono anch’essi comuni.

Non ho ancora trovato un sinonimo convincente per “confident” quindi mi incarto regolarmente quando qualcuno mi chiede se xyz funzionera’ e io vorrei rispondere che si’, sono confident che funzionera’. Purtroppo mi e’ gia’ capitato di vedere annunci di lavoro che cercano gente “confidente in inglese”, giuro.

‘Fecciare’ è Englian molto avanzato, ilgioia. Non sono sicuro che il resto dei lettori di g&f sia sofisticato al punto da comprenderne la profondità.

“Ti patcho nella call” –> Ti collego alla conferenza
“Vieni easy”
“Facciamo una analisi quick and dirty”
“Questa è una analisi nice to have” (in realta’ in italiano si tradurrebbe: questa è un’analisi del ca@@o)

‘Ti patcho nella call’ è l’apoteosi dell’Englian…

Io utilizzo il verbo ‘shareare’: ho shareato il documento…
Ora che l’ho scritto, me ne vergogno ancor di piu’

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos