Add this site to your RSS reader!


Lost in Russian translations.

| | Comments (0)

Mosca. Hotel. Passano dalla mia stanza. Ogni due ore, circa. Per chiedermi di questo e di quello. Immagino. Sono signore sui cinquanta, portati decisamente male. Il problema è che le cose le chiedono in russo. E restano in attesa di una risposta. Così, ripescando tutte le mie reminiscenze della lingua locale (nulle; zero; nada) cerco di afferrarne il significato.

[fraseincomprensibile in russo] internet [altra frase incomprensibile in russo]

Io penso che voglia spiegarmi come accedere ad internet e dico si, si, grazie. In realtà mi chiede se ho il cavo in camera. Il cavo naturalmente non ce l’ho. Morale, un’ora di attesa prima che qualcuno mi porti il cavetto in camera.

[fraseincomprensibile in russo] mi fa il numero tre e poi quattro con le dita della mano [altra frase incomprensibile in
russo]

Io penso che voglia chiedermi cosa fa tre più quattro e rispondo seven, sette. La signora mi dice che è OK.

Per la cronaca, non ho mai scoperto cosa diavolo cercasse di dirmi.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos