Add this site to your RSS reader!


Il nulla

| | Comments (7)

Solo un commento, breve, personale, su queste recenti elezioni. Un commento rapido, indolore, che non vale più francamente la pena spendere il proprio tempo, oggi, su un argomento come questo.

C’erano tutte le premesse per terminare B, quel ridicolo ometto che ci trasciniamo dietro, come una dannazione, da vent’anni. B è ancora lì, le elezioni più facili della storia sono perdute, io non ho votato, così come tanti altri dispersi o abbandonati dalla sinistra. E questo è l’esempio più chiaro, lampante, crystal clear, come si dice dalle parti di Gallarate, che B non è il vero problema di questo povero paese.

Il vero problema, amici miei, è che oltre B c’è il nulla. Solo quando questo spaventoso nulla sarà colmato, allora si che il ridicolo ometto svanirà. E nel frattempo la mia generazione sta invecchiando e si chiede, ansiosa, da anni, quanto ancora dovrà aspettare.

Comments

C’erano tutte le premesse…
…le elezioni più facili della storia…

Ma allora perché non hai votato? Non ti senti “complice” di questo “fallimento” nel mandarlo a casa?

Forse. hronir, ma, in fondo, chi avrei dovuto votare? Se torno indietro e vedo dove sono finiti i voti dati in passato e la fatica fatta a costruire i Mille e poi la sezione online del PD eccetera… Che cosa è rimasto? Bersani?

No, thanks.

Caro Giusec, purtroppo sono allineato con te. Quello che spaventa è che c’è il nulla… nemmno per i sognatori :-)

Allora forse non c’erano proprio tutte le premesse…

PS, OT: ma i feed ai commenti non ci sono?!?

…i feed ai commenti… per ciascun singolo post? :-)

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos