Add this site to your RSS reader!


Terminal.

| | Comments (11)

Milano in tilt, ancora neve. Titolo del Corriere. Milano ha reagito meglio di tante altre città Europee. Afferma Decorato. Parigi e Londra. Ora, fa sorridere che il signor vicesindaco paragoni Milano a Parigi e Londra. Sono città con dimensioni dieci volte superiori e, pertanto, con problemi dieci volte maggiori. Dovrebbe fare un paragone con Colonia, chessò, o Manchester. O Laguna Beach, o Valencia.

E poi gli aeroporti bloccati da due giorni (due giorni, eh) sono quelli di Milano, mica di Londra. Così, tanto per dire, io sono a Londra e da stamattina non riesco più a tornare a casa a Milano – prima con EasyJet, poi con BA, prima a MXP, poi a Linate – perchè i due scali lombardi aprono e chiudono a singhiozzo, mica perchè i voli non partono da qui. Mi sembra di essere il tizio di Terminal.

Ma il più grandioso è il signor Matteoli, con il suo i trasporti hanno retto. Capite. Hanno retto. I trasporti. Chissà a cosa pensava il ministro. A quali trasporti. A quelli di Livorno, forse. Chissà.

Comments

e l’intervista?

Eh, credo bene. Lo saprò all’uscita del prossimo num di Insider/metà gennaio. E comunque, mi sono fatto due giorni di tormenta per andarlo a trovare e sono bloccato a Londra. Se non mi tratta bene torno all’embargo!

che visione ristretta del mondo che hai… la parola retto ha molte definizioni: magari lui si riferiva ad un’altra ;)

http://it.wikipedia.org/wiki/Retto

Proporrei un sondaggio per capire qual’e’ il lato piu’ tragico della questione (a parte il fatto che a *ogni* nevicata Milano si “paralizzi”):
1) una cittadinanza completamente rincitrullita che si beve tutte le fregnacce di De Corato e soci senza batter ciglio (oggi tutti a brontolare, poi al momento delle elezioni arriva una bella emergenza romeni e forza De Corato)
2) De Corato e soci, tutta gente che non avra’ mai preso un mezzo pubblico in vita sua, che sparano fregnacce tipo “i pendolari hanno insisito ad entrare a Milano in auto”
3) la mancanza di un giornalista non dico con le palle ma almeno appartenente al genere umano e non al genere degli invertebrati che abbia il coraggio di ridere in faccia a questi signori.

giusto per rincarare la dose: da Colonia (dove nevica pure, e i voli hanno mediamente una mezz’ora di ritardo) non li fanno partire perchè MXP non li prende. per ora siamo a 2 ore di ritardo, and counting…

Io riprovo domattina da Heathrow per LIN, vediamo che altro si inventano a Milano (la tempesta di sabbia, le cavallette, eccetera).

cancellato il volo da Colonia. chiaramente SEA non dice nulla. se ne riparla domani mattina.

Ancora voli cancellati? ma se ha smesso di nevicare da oggi pom????

peggio, ha smesso di nevicare stanotte, al massimo oggi si è messo a piovere intorno alle 20. e loro stanno ancora cancellando a tutto spiano.

in realtà pensavo che fossi rimasto bloccato a Milano, e che non fossi partito proprio…ergo, che l’intervista fosse stata rinviata…per la cronaca: al centro tira un vento pazzesco…

Fammi tornare indietro e leggere di che giornale si tratta: sono proprio curiosa di leggere l’articolo, quando uscirà.
Notte!

Lo copierò qui, non credo che abbia free distribution.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos