Add this site to your RSS reader!


L’effetto B.

| | Comments (2)

Adesso, senza voler fare necessariamente la parte di colui al quale B sta sulle scatole (tanto lo sapete che è così), e passando l’80% del mio tempo fuori dall’Italia, devo proprio confermare che l’effetto di questo signore sull’immagine del nostro paese è devastante.

Ora, se si trattasse solo dell’immagine, vabbè, chissenefotte, direbbe Bondi. Il fatto è che non solo di questo si tratta. L’influenza dell’imbarazzante inadeguatezza (e incapacità) del signor B ha un effetto disastroso anche su tutto il resto. Economia. Affari. Turismo. Investimenti (chi cazzo volete che investa in Italia quando l’unico asset, come disse B qualche anno fa, sono le segretarie più fighe d’Europa?). Eccetera. Perception is reality, qualcuno dice. E la percezione che si ha oggi nel mondo del nostro paese è che è un gran bel posto di merda, fatta eccezione dei soliti spaghetti, il cibo, la Toscana, Pisa e le Cinque Terre. Certo, ancora, chissenefotte del resto del mondo, direbbe Bondi. Beh, qui avrei qualcosa da ridire, visto che in fondo l’Italia è parte di questo mondo – almeno fino a prova contraria.

Prendere ad esempio il Corruption Perception Index, appena pubblicato. Badate al nome: è un Perception Index, ma perception is reality si diceva, e l’Italia ne viene fuori alquanto malconcia, in termini di perception. Il signor Marschall, responsabile per l’Europa dell’ente che ha commissionato la ricerca afferma:

(…) la flessione [dell'Italia, passata dal 41al 63] è dovuta a quello che noi chiamiamo l’ “effetto Berlusconi”…

E’ il B effect. L’effetto B. Che poi è proprio ciò che vedo quotidianamente girovagando. E fin quando B sarà al suo posto non c’è discussione che regga. L’Italia sarà sempre percepita come un gran bel posto di merda. Fatta eccezione dei soliti spaghetti, il cibo, la Toscana, Pisa e le Cinque Terre. Naturalmente.

Comments

L’effetto B. non e’ una novita’. Anzi, ormai e’ decisamente troppo tardi.

“…chissà quanti milioni di euro sono andati in fumo perchè qualcuno, convinto che le parole abbiano ancora un valore, si è stufato della scarsa concretezza degli italiani.”
4/12/2006
http://www.internazionale.it/primopiano/primopiano.php?id=14233

PS: io ripristinerei la moderazione sui commenti.

E’ l’effetto B, anche sul mio blog.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos