Add this site to your RSS reader!


Democracy is a messy thing.

| | Comments (0)

Nonostante Stephen Colbert abbia vinto il contest online per assegnare un nome al modulo orbitale NASA, l’agenzia cambia le regole del gioco e decide diversamente.

Il tutto è interessante da un paio di punti di vista.

  • NASA fa partire la consultazione popolare: Colbert controlla un media (la sua trasmissione), gli altri candidati (Tranquillity, Serenity, etc) no, e vince a valanga;
  • NASA si accorge del fatto che il pubblico vota in maniera “bizzarra” e decide di non rispettare la volontà popolare - intoppo nel processo “democratico”
  • NASA alla fine sceglie il nome che vuole anyway. Ergo, la consultazione popolare va bene se da i risultati che vogliamo, altrimenti “installiamo” noi il vincitore.

Dal Daily Tech. E dalla CNN.

The module previously known as Node 3 will now be called Tranquility. Ironically, Tranquility was the eighth most popular name in the poll. NASA-supplied “Serenity” was in second place behind “Colbert.” Why exactly NASA didn’t at least go with the second place name is unknown; if it wanted to call Node 3 Tranquility, why bother with a poll at all?

E il video dall’ultimo show di Colbert. (dove si scopre che la macchina che terrà in forma fisica gli astronauti si chiamerà COLBERT: Combined Operational Load Bearing External Resistance Treadmill).

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos