Add this site to your RSS reader!


Mind the crunch.

| | Comments (0)

Mentre lascio Londra la Banca Centrale d’Inghilterra riduce il tasso di cinquanta punti, portandolo a 0.5, minimo storico da sempre, immettendo sul mercato 250 miliardi di sterline in bond e obbligazioni. Così, tanto per capire quanto seria sia la situazione.

Non in Italia, però. Il Financial Times commenta che l’Italia ha finalmente abbandonato la retorica ottimistica, adottando una linea più sobria.

Giulio Tremonti, the finance minister, told a conference on Thursday that 2009 would be “even more difficult” than last year, a spokeswoman said. The websites of two leading newspapers quoted him as saying Italy faced a “horrible year”, but officials did not confirm that.

Anno orribile? Figuriamoci. FT è smentito a sole ventiquattr’ore dall’ennesimo spettacolo dei due buffoni.

La crisi c’è, ma è meno tragica di quella descritta dai media. Il premier Silvio Berlusconi cerca di rassicurare e dice ai lavoratori: stiano «sereni», in tutto ci sono 9 miliardi per gli ammortizzatori sociali.

e ancora

Il premier ha poi ripetuto che «nessuno ha fatto più noi in Europa». Se nella Ue vi sono stati stanziamenti più imponenti sono stati per salvare le banche e non come supporto all’economia

Purtoppo però le cose non stanno proprio così, e noi lo sappiamo bene. Anzi, gli economisti sono di tutt’altro avviso.

Economists warn that the crisis is going to hit Italy in reverse order, with the slump in the real economy threatening to drive banks into trouble.

Speriamo solo di non rendercene conto quando sarà troppo tardi. Nel frattempo i due clown continuano a dare spettacolo. Ma ormai non divertono altri che se stessi.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos