Add this site to your RSS reader!


La zingarata.

| | Comments (0)

La zingarata nasce così: si decide la meta, si prenota il volo, e si va. Una zingarata come si deve prevede un tragitto su strada. E così, se la meta non è in Italia, si prenota pure il mezzo.

Che poi il punto critico non è la meta. Quella la si trova. Il punto critico è la famiglia e la società e il lavoro e gli equilibri psicoprofessiosociali. Che tutti abbiamo mogli, figli, un lavoro – si spera – e mille impegni professionali improrogabili che son poi le cose che distinguono un quarantenne da un ventenne. Un milione di cose impossibili da posticipare, fino alla pensione o a sopravvenuto decesso.

Così, si decide il weekend. Si perdono sistematicamente alcuni zingari per strada (chi per lavoro, chi perchè ha da far da babysitter, chi perchè non si può fare una roba del genere adesso, avremmo dovuto farla vent’anni fa). Ma si va avanti.

Scelto il weekend si piglia Google maps (dieci anni fa avrei detto: si piglia un mappamondo; ma siamo nell’era neuromantica, suvvia), si scelgono un paio di mete utili, poi si vanno a vedere i low cost in partenza da Linate e dall’Aeroporto dei Popoli del Nord (MXP), si sceglie la meta finale, si prenota il potente mezzo e il gioco è fatto.

Noi partiamo venerdì. Meta: Valencia. Rientro domenica da Barcellona. In mezzo il nulla. Costo biglietto A/R (ClickAir.com) + van per cinque persone circa centosessanta a testa. Niente hotel, poi si vedrà. Niente pianificazione, poi si vedrà. Niente cibo, poi si vedrà. Niente di niente, poi si vedrà. Abituato da anni a farmi pianificare ogni minimo insignificante particolare dall’agenzia della ditta la cosa mi sembra perlomeno avventurosa, ma si sa: questa è la zingarata.

Geco1 e Geco5, quelli del sushi, ci sono. C’è pure Geco4, quello della quartagamma, che per la cronaca sta per diventare trispapà (o pentapapà, non ricordo). C’è pure Geco7. E ci sono io. Geco6 è dato per sperduto in Cina, rapito dai pirati del fiume rosso. Geco2 è impegnato in quelle cose improrogabili eccetera eccetera. Isomma, una Confraternita ridotta. Ma i numeri ci sono. Cinque. Il quorum per la zingarata è raggiunto.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos