Add this site to your RSS reader!


In buone mani.

| | Comments (0)

Forse non ve ne siete resi conto, ma da oggi il mondo è salvo. I membri del G20 sono in meeting a Washington, con l’obiettivo di salvarci. Dai. C’è andata bene. E chi sono, poi, i signori del G20? Chi sono, suvvia?

C’è Bush (ancora lui? ma quando si toglierà dai c…?), poi c’è la Francia, l’Australia, l’Argentina (l’Argentina? l’Argentina che ci salva dalla crisi finanziaria?), il Canada, la Cina e la Germania, l’India e l’Indonesia, il Giappone e la Corea del Sud, il Messico, la Russia, campione di stabilità finanziaria, e l’Arabia Saudita, campione di diritti umani, il Sud Africa e il Regno Unito. E poi c’è l’Italia, rappresentata da B e Tvemonti (Pauva e Spevanza). Manca la Spagna, e non vi dico quante parole si stanno spendendo su questa assenza in queste settimane sui quotidiani iberici.

E che faranno mai questi signori per salvarci dalla crisi? Eccole, le azioni immediate, quelle a medio e quelle a lungo termine. Ed è piuttosto divertente che anche B debba prendere decisioni in ambito Promoting Integrity in Financial Markets, si lui, proprio lui, che depenalizzò il falso in bilancio, per garantire i suoi (integri) porci comodi.

Dai, possiamo star tranquilli. Adesso, si. Che siamo in buone mani.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos