Add this site to your RSS reader!


Houston, we (still) have a problem.

| | Comments (0)

Sebbene la notizia sia sparita dai media di questo provinciale paesello (Italia, ndr), la situazione in Texas è ancora disastrosa, dopo il passaggio di Ike (vedi qui, qui e qui). L’aeroporto di Houston è appena stato riaperto. GLS è ancora chiuso e nessuno sa quando/se riaprirà. La situazione trasporti è nel casino totale. Il coprifuoco a Houston è stato esteso alla notte. Galveston è senza acqua, gas, energia. Bush, l’amicone di B, cerca disperatamente di coprire la pochezza organizzativa del suo Governo federale per far fronte al secondo disastro naturale della sua disgraziata era (New Orleans, ndr). Ma basta leggere i commenti degli articoli dello Houston Chronicle, tanto per citare uno dei quotidiani locali, per rendersi conto della situazione.

Galveston has been hit hard, Mayor Lyda Ann Thomas said. We have no power. We have no gas. We have no communications. We’re not sure when any of that will be up and running. We want our citizens to stay where they are. Do not come back to Galveston. You cannot live here right now.

Nel frattempo Milano si allaga per qualche oretta di pioggia.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos