Add this site to your RSS reader!


Scuri presagi di fine estate.

| | Comments (1)

Lo spettacolo che Uòlter e il Pd stanno offrendo ai propri disorientati elettori (o ex-elettori, come il sottoscritto) con le pressioni sull’Unità e il relativo cambio di vertice rappresentano quanto di più triste possa accadere in questo scorcio di fine estate.

Perchè in fondo ci siamo abituati, ormai, alle imprese dei nostri neocon all’amatriciana. C’è ben poco da meravigliarsi se un Alemanno accusa quei poveri turisti olandesi di essersela cercata (come se avessero fatto di tutto per farsi stuprare e picchiare). C’è poco da meravigliarsi se lo psicopatico B afferma di aver risolto la crisi Ossetina grazie ad una sua telefonata all’ amico V. C’è poco da meravigliarsi se la presenza cilena dei militari nelle città Italiane non riesce a fermare le violenze a Napoli e nelle periferie. Ce lo aspettavamo.

Ma ci si meraviglia eccome se la cupola del partito che si ha avuto l’avventatezza di votare provoca un cambio di vertice di un giornale da sei anni indipendente la cui unica colpa è stata quella di non essersi trovato sempre in sintonia con i dirigenti del partito stesso.

- Scusate, ma non ho capito, di Marco Travaglio, l’Unità.it, link
- Ciao Unità e Grazie, l’ultimo editoriale di Padellaro, via blog di Luca Sani, link

Comments

scurissimi.

e sempre ottimo Travaglio, che ora purtroppo dovrà fare come Grillo e Di Pietro, e cioè passare al 100% al web.

E davvero triste come quei teste di minchia del PD non riescano a capire che l’unico modo di battere uno che è proprietario di quasi tutta l’informazione in Italia non è di tornare a condizionare uno dei pochi giornali liberi, ma di aiutare quanti più giornali possibili a essere liberi!

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos