Add this site to your RSS reader!


What went wrong with Terminal 5.

| | Comments (3)

E così, adesso sappiamo finalmente cosa davvero è andato storto il fatidico 28 marzo, giorno di inaugurazione del Terminal 5 di Itrov (Heathrow) e giorno di umiliazione nazionale, secondo i media britannici. Cerco di semplificare.

  • testing insufficiente dei sistemi IT
  • mancanza di training del personale
  • parcheggi troppo piccoli per il personale (?)
  • 28 ascensori non funzionanti (il 10%)
  • sistema trasporto bagagli in tilt
  • sistema identificazione bagagli in tilt (si è passati a identificazione manuale)
  • filtri sui messaggi di errore dimenticati in fase di go live
  • capacità insufficiente dei server (uh ???)
  • e poi…

Vabbè, leggetevi la storia completa. Che ha dell’incredibile. E assicuratevi di atterrare al T4, se potete.

Comments

Lunedi’ scorso il T5 era tranquillo, pacifico e semideserto.
Ti sapro’ dire stasera. :-)
Sul sito di BA c’e’ scritto da qualche parte che a breve aggiungeranno altri voli long-haul. Vedremo. ma ora la situazione sembra stabilizzata.
A scanso di equivoci, evitero’ comunque di imbarcare bagaglio!

“28 ascensori non funzionanti (il 10%)”
“sistema trasporto bagagli in tilt”
ahahaha… se penso a MXP mi viene da piangere…
la percentuale degli ascensori funzionanti (male) e’ solitamente intorno al 50%.
La consegna bagagli… sorvoliamo.

“capacità insufficiente dei server”
qualcuno ci dovra’ pur mangiare su tutto questo casino, no? mi immagino il venditore che si fregava le mani… “uh uh adesso gli vendiamo qualche altra milionata di server…”

Cos’ha di incredibile? A me sembra una normale giornata a Fiumicino…

Vabbè che la reputazione di MXP e Fiumicino non è alle stelle, però dai, qui non hanno perso milioni di bagagli in un giorno…

Ad ogni modo, in bocca al lupo, caro ilgioia.

PS: sugli ascensori di MXP bisognerebbe scriverci un trattato.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos