Add this site to your RSS reader!


E voi credete davvero che sia accaduto così, per caso? Intendo dire, il rifiuto di Spinetta, le dimissioni di Prato, il rischio bancarotta. Noooo. Ingenui. Tutto pianificato. Da mesi. Pura strategia sindacale. Quelle qui riportate, in anteprima planetaria, sono le cinque possibili strategie per una ripresa della compagnia della bandiera. E’ tutto segreto. Non condividete, please. No Digg, no Del.icio.us, nada.

  1. Strategia dell’esorcista. Un esorcista dal continente nero è
    chiamato a rimuovere la maledizione da Alitalia. Una volta eliminata la
    maledizione, si stima una ripresa dell’utile in 2-3 settimane,
    riapertura dell’hub Malpensa per la copertura del Nord Padano,
    mega-iniezione di capitale da parte dello Stato e rientro alla grande
    sui mercati Europei e Internazionali con rotte ad alto ROI:
    Milano-Cork; Milano-Little Rock (Arkansas); Milano-Lhasa.
  2. Strategia Terra-Aria. Sostituzione di tutte le rotte aeree con rotte automobilistiche (pullman blu con portellone tricolore); si sta ancora ragionando su come coprire le rotte Atlantiche. A quel punto si tratta con Greyhound per il salvataggio della compagnia.
  3. Strategia pro-lavoratori. E’ il fiore all’occhiello del piano del Sindacati. Licenziamento di tutti i dipendenti e riassunzione immediata in qualità di dirigenti. Non si sa bene a cosa serva, ma è comunque una mossa a favore dei lavoratori.
  4. Strategia “B”. Il signor Silvio Berlusconi annuncia di aver acquistato i Sindacati (con l’aiuto dei figli). Verranno incorporati in Fininvest, con un piano triennale. Pezzota, Epifani e  Angeletti affiancheranno Confalonieri alla testa del Gruppo. Non è ancora chiaro come tutto ciò possa aiutare Alitalia, ma è un primo passo per la concertazione. Poi, tra tre anni, ci si penserà.
  5. Strategia di buy-out. Il Sindacato acquisterà la compagnia, dando vita al primo caso di Sindacato-padronato del mondo. Pezzota, Epifani e Angeletti sostituiranno il CDA. Il vecchio CDA sarà però riassunto per la creazione di un nuovo Sindacato.

Comments

A questo punto sarei tentato di vedere in azione la strategia 5: che Alitalia diventi privata e di totale proprietà dei dipendenti, così vediamo dove la portano.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos