Add this site to your RSS reader!


Solo contanti. Grazzie.

| | Comments (7)

fascisti-a-roma.gif

No. Non facciamoci ingannare dalla stampa rossa. Non sono fascisti. No. Sono solo tassisti, ordinatamente in coda, ieri a Roma, per una licenza del Comune.

(da La Repubblica)

Comments

Quella a destra in alto sembra proprio una tassista.

E in effetti i tassisti c’erano ieri in piazza, eccome se c’erano. Alla faccia delle liberalizzazioni Bersaniche.

Ma poi perchè i tassisti so’ fascisti? che l’ha inventati mussolini i taxi?

Forse perchè, detto molto alla buona, il fascismo protegge(va?) le corporazioni e i tassisti sono una delle corporazioni più potenti e interessate a non farsi fermare da nulla?
O magari è il contrario, chi è fascista ha come ideale di vita l’andare a fare il tassista, che il dittatore non è così facile…

Well, non credo che siano tutti-proprio-tutti fascisti. Un tassista rosso ci sarà pure, dico io.

Ma Mondo ha colto nel segno: Fini/AN si sono fatti difensori delle corporazioni, che sono invece state colpite (non tanto profondamente, a dire il vero) dal signor Bersani e dai signori del centrosinistra.

mmm ma no, dai? vuoi davvero dire che…?

io sono ottimista.
non sono ne’ fascisti, ne’ taxisti.

sono faxisti.
tu gli dai un’email, loro la stampano e la consegnano al destinatario a bordo di potenti auto gialle, aggirando il traffico e la congestione dei server di posta.

adesso c’è solo da sperare che tutti i cittadini romani di sinistra si mettano a commettere i cimini più efferati, per far naufragare le *buone intenzioni* di Heil-emanno…

Io ho conosciuto almeno un tassista rosso. A Roma. Auto poco curata.
Odore di sigaro.
Conversazione davvero piacevole.
Radio sintonizzata su programma musicale e non su dibattiti (?) ultrà.

Però gli altri 2-300 conosciuti negli ultimi 7 anni…tanto rossi non mi sono parsi.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos