Add this site to your RSS reader!


Endorsement. Io voto Tom Cruise.

| | Comments (3)

Sostiene Lazzarotto (candidato alle Politiche 2008) che Hollywood, o per lo meno, una parte dello star system Californiano, abbia dato il suo endorsement ad uno dei partiti Italiani in lizza per le politiche di domenica prossima. Sempre Lazzarotto sostiene che questa parte dello star system sia un (unico) attore. Noto. Notissimo.

E, visto il tempo, il poco tempo, che ci divide dalla fatidica data, sembra opportuno da queste parti farlo notare – e dare alla notizia il peso che si merita.

Così, Scarlett Johansson ha dato il suo supporto a Obama. Clooney, Daryl Hannah e Richard Gere si stanno dando da fare a favore del Tibet (che palle, ‘sti attori). La Sarandon e Sean Penn supportano tutto e tutti – basta che si protesti contro GWB. E Tom Cruise? C**** fa Tom Cruise? Possibile che non si sia ancora schierato con (o contro) qualcuno?

Ma certo che si. Si è schierato con il partito LeAli. Eccolo (Tom), mentre riceve la Presidenza ad Honorem del parito LeAli. La cosa è a dir poco eccezionale, quindi leggiamo, con attenzione.

(…) Ma la novità eccezionale che ha concluso i giorni di permanenza dell’attore a Roma, è sicuramente segnata dal fatto che essendo l’aeroporto Capitalia anche la sede principale dove si sono svolte le prime riunioni dei soci fondatori del neo costituito partito LeAli, si è scelto di omaggiare la prestigiosa presenza con il conferimento “ad honorem” della presidenza di LeAli- Lealtà e Coerenza politica.

Quindi: una scelta ragionata, da parte di Tom. Procediamo.

Le motivazioni del conferimento del titolo sono riportate sullo stesso diploma onorifico. Al neo-proposto presidente, è stata anche offerta la traduzione in lingua inglese della motivazione.

Beh, ‘stica***.  Ma secondo me avrebbe accettato anche leggendola in Italiano, la motivazione. E non è finita.

Ad onor di cronaca, l’attore Tom Cruise, pur prendendo possesso del titolo e delle foto ricordo, non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito all’accettazione della presidenza onoraria. Nell’attesa che si pronunci in merito, ci sostiene l’idea che le motivazioni stesse del conferimento siano state dall’attore Tom Cruise piacevolmente recepite. 

Chiaro. E’ la regola del consenso-assenso. Tom le ha piacevolmente recepite. E perchè mai dovrebbe rifiutare, poi, il nostro Tom? Insomma, è ufficiale. Io lo voto. Io voto Tom Cruise. E poi, francamente, dove lo trovi un partito che ti suggerisce pure una playlist?

Comments

Giuseppe, magari mi sbaglio, ma a me non risulta che tal Lazzarotto sia candidato. Gli hanno accettato il simbolo, bontà loro, ma non ha presentato liste in nessuna circoscrizione.

No! E Tom? Mi hai appena rovinato la giornata. ;-)

Ti puoi consolare con Il Loto, per cui il vecchio e caro tesseramento diventa “casting” (il-loto.it).

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos