Add this site to your RSS reader!


Terminata la pausa Pasquale, la campagna elettorale si fa agguerrita ed il signor Berlusconi passa all’attacco frontale sfoderando la sua arma segreta: i figli. Così, a parte la cordata Rialzati Alitalia, che pare sia ancora in ginocchio, avendo incassato ieri il chissenefrega di Passera e Caltagirone, ecco in anteprima il piano in ulteriori otto punti (il nono è la cordata) per far fuori gli odiati avversari del centrosinistra.

  • Disoccupazione. I figli del signor Berlusconi inizieranno una campagna di assunzioni con contratti indeterminati in tutte le aziende e aziendine del gruppo, in Italia e nei paradisi fiscali, portando nel giro di due anni la disoccupazione al 5.8%.
  • Precariato. I figli, nipoti, cugini, figli dei nipoti e figli dei cugini del signor Berlusconi sono disponibili per matrimoni con precari/e, con l’obiettivo di sanare la temibile piaga.
  • Prezzo delle zucchine. I figli del signor Berlusconi hanno vietato l’acquisto di zucchine per sei mesi a tutti i dipendenti del gruppo Fininvest-Mediaset, con il risultato immediato di un crollo dei prezzi del bene. Le massaie possono finalmente tirare un sospiro di sollievo.
  • Prezzo della benzina. I figli del signor Berlusconi hanno
    vietato l’acquisto di benzina per sei mesi a tutti i dipendenti del
    gruppo Fininvest-Mediaset, con il risultato immediato di un crollo dei
    prezzi del bene. Gli automobilisti possono finalmente tirare un sospiro di
    sollievo.
  • Eliminazione dell’ICI. I figli del signor Berlusconi attiveranno un fondo azionario (non è dato sapere su quali titoli, anche se un’ideuzza ce la siamo fatta) sul quale verranno versate le quote ICI dei contribuenti nel 2008. Con i proventi della speculazione pagheremo l’ICI del 2009 che sarà pertanto abolita.
  • Il rientro dei cervelli. Come suggerito dai figli del signor Silvio Berlusconi, ogni famiglia Italiana dovrà assumere tra il 2008 ed il 2010 un ricercatore (è la nuova figura del ricercatore familiare), insieme alla badante e alla babysitter. Così facendo garantiremo il rientro di milioni di cervelli fuggiti dalla dittatura del centrosinistra.
  • Lost per tutti. Lost sarà trasmesso in chiaro per tutti, dai figli del signor Berlusconi, sui nuovi canali pubblici attivi dal 2009, Canale 5 Public e RAI 1 Combo (il risultato della combinazione di RAI 1, 2 e 3), a reti unificate.
  • Felicità. Gli Italiani sono tristi e depressi. Specialmente gli uomini. E così i figli del signor Berlusconi hanno trovato un rimedio. Da oggi ogni Italiano potrà noleggiare una velina di Mediaset, prenotandola da iTunes. Il costo è di 4.99 Euro per un mese di noleggio. Premium price 5.99 Euro, per le veline già a dimestichezza con Eva Tremila. Lo slogan coniato dal signor Silvio B. è: niente più tristezza, la velina è una certezza.

Il PD è allo sbando e cerca di rispondere alla subdola strategia del signor SilvioB (e dei suoi figli).

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos