Add this site to your RSS reader!


Ci vorrebbe un pò più di Energit.

| | Comments (0)

Markets are conversations. Scriveva Doc Searls, nell’universalmente noto Cluetrain Manifesto. Bene, andatelo a spiegare ai signori di Areaserver/Energit.

Ricordate Areaserver (oggi: Energit)? Certo che ricordate. Due anni fa. Tutti i casini col server vituale (si, virtuale. Nel vero senso della parola). Sul quale g&f risiedeva. Poi i giorni dell’abbandono. Per il passaggio ad un servizio di web e blog hosting (Yahoo!). Il resto è storia.


Insomma, causa rinnovo dominio, le nostre strade (quelle del
sottoscritto e di Areaserver) si sono, ahimè rincrociate. E così il
rinnovo di un dominio e la variazione dei suoi DNS, operazioncine che
di norma richiedono poche ore, sono invece durate sedici giorni. Dopo
aver concluso l’ordine di rinnovo, il dominio è rimasto in uno stato
limbico di registrazione per otto giorni. Poi la variazione di
DNS. Altra operazione che dovrebbe al massimo concludersi in 72 ore.
Con areaserver no: altri otto giorni di attesa. Con la conseguenza che
il passaggio da Yahoo a LivingDot, e la chiusura del contratto con
Yahoo!, operazioni stimate in un paio di giorni, si sono prorogati fino
a ieri grazie ai servizi (servizi?) di Energit-Areaserver.

Io
c’ho provato a chiedere spiegazioni. Ho inviato otto email e chiamato
cinque volte. Tutto documentato. Il costo di una telefonata è di dieci
centesimi al minuto. Si resta in attesa almeno dieci minuti, in media.
Ho speso almeno cinque euro iva esclusa. Per non parlare del tempo. E
della pazienza. Le risposte arrivano (se arrivano) dopo due-tre giorni.
Sono ancora in attesa di una risposta sul ritardo dei DNS. Dicono che
il servizio telefonico è attivo ogni giorno dalle nove alle ventuno.
Balle. Il trentuno dicembre il numero squillava a vuoto. Chiusi. Ho
parlato più volte con Jessica. Poi con Carlo. E poi Sergio. E ancora
Jessica. Hanno avuto anche il coraggio di dirmi che il DNS non si è
propagato a causa delle festività natalizie.

Insomma. Adesso mi toccherà anche cambiare registrar. Markets are conversations. Ci vorrebbe così poco. Già. Basterebbe solo un pò più di Energit.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos