Add this site to your RSS reader!


Il primo passo per il resto del mondo.

| | Comments (0)

Sono a NYC. Aeroporto. JFK, per l’esattezza. Aspettando il prossimo volo. Phoenix. Altre due ore di attesa. Troppo presto per sentire il jet lag. Il crollo arriverà. Stanotte, in Hotel. Faccio un salto in sala Lounge Delta. Trovo un giornale. Business Traveler. Inizio a sfogliarlo.

Due articolini su cosa vedere a Singapore e Mumbai in quattro ore. Prove di hotel e test di business class. Gente che vola, mangia, dorme. E poi scrive. Pubblicità. Tanta. Salta all’occhio lo stile. Scelto dalle varie compagnie aeree. 

Czech Airlines mostra un omino che si abbuffa. Titolo: Executive, Excellent, Esclusive.
South African Airways ha tre leoncini su una poltrona di business class. Titolo. Snuggle up in flat-out luxury.
Air India. Un omino che dorme in business class su una poltrona allungata, con coperta e un libro a fianco. Titolo. A faster flight, state-of-the-art comfort.
AeroMexico. Un orologio. Titolone: AeroMexico means business.
LTU. Altro omino che dorme (lo stesso?), con un iPod alle orecchie. Titolo. LTU Business Class: affordable comfort.
ANA. Ometto che si pappa un gelatone. Titolo: ANA, the 2007 Airline of the Year.
AirNew Zeland. Omino felicione in cravatta bianca su camicia bianca e avvenente donna brindano ad un tavolino, a bordo in business (wow!). Titolo. Non-stop flight. Non-stop relaxation.
Alitalia. Paginone tutto verde. Niente immagini. Niente omini. Niente letti. Niente gelati. Tutto verde. Tutto tutto verde. Titolone gigante. Italy, your first step to the rest of the World.

Ora. Che cazzo significa? Che è meglio non mostrare immagini? Che la business class Alitalia fa cagare? Il primo passo per il resto del mondo? Il primo passo di che? Quale mondo? E io prendo Alitalia per fare il giro del mondo? E perchè mai?

Nel frattempo Alitalia continua a perdere denaro. Scioperano, ma potrebbero iniziare a risparmiare. Licenziando il Direttore Marketing, ad esempio. O cambiando agenzia di comunicazione. Cancellando le spese di pubblicazione di queste cazzate pubblicitarie. E chissà che la situazione finanziaria non migliori. Un pò. Solo un pò.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos