Add this site to your RSS reader!


Nuovo pilota. Con beffa.

| | Comments (0)

Finalmente ce ne sbarazziamo. Era ora. Alitalia ha un nuovo pilota. Cimoli si toglie dalle palle.

Il Tesoro ha designato Berardino Libonati come nuovo presidente di Alitalia in sostituzione di Giancarlo Cimoli. Sarebbe stato lo stesso ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa a chiedere ieri sera a Berardino Libonati la sua disponibilità ad assumere l’incarico di presidente di Alitalia.

Qui, via Sole24Ore. Peccato che lui, il Cimoli, si faccia beffe di noi e dello Stato richiedendo una clausola di non responsabilità per la sua buonuscita milionaria

Che poi significa, in breve: io vengo licenziato se faccio casini, nella mia azienda, in quanto responsabile di un certo budget e di una serie di attività in una determinata regione geografica del globo; lui invece, semplicemente, non è responsabile del disastro Alitalia, pur essendosi beccato quasi tre milioni di euro nel duemilasei.

Più che su una maxiliquidazione, basata su un multiplo dello stipendio di Cimoli, il più alto d’Europa nell’aviazione (2,786 milioni lordi nel 2006), la trattativa con il Tesoro si è concentrata su clausole di garanzia che evitino al presidente uscente il rischio di contestazioni o dell’azione di responsabilità patrimoniale contro gli amministratori. La soluzione offerta dai giuristi, che sarebbe stata accettata dal ministero dell’Economia, è la manleva, uno scarico di responsabilità che dovrebbe essere approvato dall’assemblea.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos