Add this site to your RSS reader!


Venticinque. E non li dimostrano.

| | Comments (0)

Occhei, non esageriamo. Dodici, posso capirlo. Tredici, vabbè. Quindici è già un pò troppo. Diciassette, oggi, a Milano, non si vedevano da un millennio. Gradi. Si, gradi. Ma venticinque. Venticinque no, dai. A Gennaio. Non scherziamo, su. Venticinque, proprio no.

Torino, caldo record: raggiunti i 25.1 gradi. E’ il massimo storico del periodo da quando esistono le rilevazioni. La media del mese di gennaio è intorno ai 2 gradi.

Allora, Torinesi. Ditecelo. Diteci un pò come cazzo avete fatto ad averne venticinque. Adesso vogliamo saperlo, suvvia.

E’ solo per mostrare che ne avete avuti otto più di Milano. E dieci più dei romani. Lo abbiamo capito. Eh, già. Le Olimpiadi. E la Cultura. E l’illuminazione. E i musei. E il metrò. E le Universiadi. E adesso i venticinque gradi. Torinesi, ma che avete fatto? Avete acceso i forni a microonde, vero? Vi siete messi d’accordo cogli SMS. Torinesi, diteci come cazzo avete fatto. Avete bruciato i falò in piazza, all’unisono. Chessò. Avete respirato tutti contemporaneamente. Cogli accendini accesi. Eddai, fateci sapere.

Milanesi. Domattina tutti in Duomo! Colla legna, facciamo tanti falò. Sul sagrato. E gli accendini e le zuppe bollenti e i cappuccini caldi. Ventisei. Cerchiamo di arrivare a ventisei. Possiamo farcela. Certo, che possiamo. Torinesi, e ditecelo. Ditecelo come minchia avete fatto. Eddai.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos