Add this site to your RSS reader!


January, 2007 Archives

Mille Viste.

| | Comments (0)

Non c’è blog che non parli di Vista. Vista qui, Vista là, perchè comprare un nuovo PC, la produttività che va in picchiata, non si installa se non accendi un cero a San Gennaro, e tutte cose di questo genere. Giornali, news, stessa roba. Che noia. Mi basta leggere metà titolo, che dico metà, un terzo. Per capire che si tratta di Vista. Facciamolo insieme, questo simpatico esercizio.

Read more

MiracolAlitalia.

| | Comments (0)

Ma tu guarda. Il miracolo s’è avverato. Due pazzi (o due geni della finanza, vedremo) si fanno avanti per l’acquisto della quota di maggioranza di Alitalia. Domandona. Come pensate che rimetteranno in sesto i disastrati conti dell’azienda? Io qualche ideuzza ce l’ho.

Update. Sono undici, i pazzi, non due. Eccoli.

Update2. Tra i pazzi ci sono anche due sognatori

Malato Terminale.

| | Comments (0)

E così, siamo alla resa dei conti. Mancano sei ore e poi conosceremo le sorti di Alitalia. Nel frattempo, suggerisco di non prenotare voli con la compagnia di bandiera. Io viaggerò Lufthansa e (ahimè) AirFrance.

Sappiamo bene come sono andate le cose nel duemilasei: un disastro. Quasi quattrocento milioni di perdite. Anche qui, nessuna novità. Con un piano (di quell’incompetente di Cimoli) chiaramente non più attuabile.

Read more

giuseBay.

| | Comments (0)

ibbei

E così, il primo oggetto in vendita – causa trasloco da Grotta1 a Grotta2 – è su eBay. Un oggettino tascabile e maneggevole. Una cucina. Qui.

Il fatto è che, semplicemente, casa nuova, cucina nuova. Morale: vendo la mia di cucina, al prezzo stracciatissimo di millenovecentonovantacinque euro (1,995 €). Che ha di più delle altre cucine, mi chiederete. Semplice.

  • Connessione wifi. Potete navigare su Internet dal display del forno.
  • Skype. Il piano cottura è collegato via Skype, potete chiamare in VoIP mentre cucinate il vostro piatto preferito.
  • Il cucchiaione di legno è compatibile con il vostro Wii. Potete usarlo al posto del telecomando tradizionale.
  • Lo Scottex è costituito da una particolare tessitura di fibre ottiche; pertanto se lo spappolate a filini potete usarlo al posto del cavo ethernet.
  • La lavastoviglie ha uno smartphone integrato con WinMobile (si blocca, ogni tanto; spegnete e riaccendete).

E’ tutto. Se la cosa vi interessa, la cucina è su eBay, alla voce cucine componibili. Se invece siete già cucinodotati, allora state all’erta. Presto altri nuovi meravigliosi oggetti faranno la loro comparsa.

Starting to pack.

| | Comments (0)
Starting to pack
Starting to pack, uploaded by giusec.
 
Così, dopo una settimana di marketing full-immersion, rientro alla Grotta. Iniziamo con i primi pacchi. L’armadio scompare per far posto a una situazione temporanea. Mancano dieci giorni alla chiusura dei contratti, un mese alla piena proprietà di Grotta 2 e due mesi al trasloco finale.
   
In mezzo ci saranno altri viaggi ed una settimana in California; ma questa è già un’altra storia. 
 
Piesse. Domani, se ho tempo, inizio la vendita di vari oggetti su ebay. La cucina, ad esempio, completa di elettrodomestici. Qualche iPod. Una macchina digitale. Altra roba geek e old economy. Il tutto a prezzi stracciati. Se siete interessati, tornate a fare un salto.
 

Arriva la bufera.

| | Comments (0)

Alla fine ce l’hanno fatta. Nevica. I signori delle previsioni, intendo. Sono a Malpensa. Well, sono in hotel. Tra il Terminale uno e il due. Insomma, esco e sono in pista. Sta nevicando. L’avevano prevista, da lunedì. Ci sono riusciti. Il Corriere scrive che ha nevicato anche a Milano. Per mezz’oretta. Eh, ma guarda. Si vede. Che da noi la neve è un evento memorabile. Per mezz’ora di neve a Stoccolma non si sarebbero neppure scomodati a scrivere due righe.

Domani la temperatura dovrebbe aumentare. E’ previsto sole. Morale: mi aspetto una bufera. Se prevedono sole ci sarà una di quelle tormente che ce le ricorderemo per anni. Domani dovrei pure tornare a Milano.

E cazzo. Speriamo allora che le previsioni cambino. E che siano previsti almeno due metri di neve. Che allora sarà come primavera. E in mezz’ora, al massimo, sarò a casa.

Marketing e clausura.

| | Comments (0)

Da domani (oggi, visto che è l’una suonata), settimana di clausura. In una splendida villa, sulle colline di Varese. Marketing, marketing, marketing. Ci saranno SDA Bocconi, Microsoft, ARC e, chiaramente, il management dell’azienda (la mia) al gran completo. Software per l’Enterprise e per il Manufacturing. Niente pubblicità, è un evento interno, che più interno non si può.

Io farò la Keynote. Mi sto allenando. Guardando e riguardando il video di Steve Jobs a San Francisco. Mi presenterò in jeans e t-shirt nera. Barba incolta. Aria da intellettuale. Non ho telefonini rivoluzionari da presentare, ma qualcosa per farla ricordare (la keynote, intendo) sicuramente me la inventerò.

Frozen Texas.

| | Comments (0)
 
E così, mentre in Germania impazza(va) Kyrill, mentre Torino si vanta dei sue venticinque gradi, mentre le previsioni dicono che la prossima settimana a Milano nevicherà, le cose non vanno meglio dall’altra parte dell’Oceano.
 
La foto in alto, e le altre pubblicate su Flickr mostrano una Austin un pò inusuale. Ah, per chi non lo sapesse, Austin è la capitale del Texas. Un posto dove le temperature medie del periodo si aggirano sui quindici-venti gradi. E, sempre per i meno aggiornati, Austin è anche la sede di Casa Italia. Uno dei cui fondatori è, guarda caso, anche l’autore delle suddette foto.
 

Risvegli.

| | Comments (0)

Ma guarda. Carlo è tornato. Sembra mostrare un certo interesse per il BarCamp romano. E ha pure risposto all’ultimo meme (che fa figo scrivere meme. In realtà non è altro che un post-rimbalzo indirizzato a chi vuoi più male nella blogosfera). Rigirando la palla. Anche al sottoscritto. E ha scritto tre post (tre, gente!) in poche ore.

Sarà il caldo di Gennaio, chessò. 

Venticinque. E non li dimostrano.

| | Comments (0)

Occhei, non esageriamo. Dodici, posso capirlo. Tredici, vabbè. Quindici è già un pò troppo. Diciassette, oggi, a Milano, non si vedevano da un millennio. Gradi. Si, gradi. Ma venticinque. Venticinque no, dai. A Gennaio. Non scherziamo, su. Venticinque, proprio no.

Torino, caldo record: raggiunti i 25.1 gradi. E’ il massimo storico del periodo da quando esistono le rilevazioni. La media del mese di gennaio è intorno ai 2 gradi.

Allora, Torinesi. Ditecelo. Diteci un pò come cazzo avete fatto ad averne venticinque. Adesso vogliamo saperlo, suvvia.

Read more

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos