Add this site to your RSS reader!


La vittoriosa fine della guerra allo spam.

| | Comments (0)

Mai stato così limpido. Il database di g&f. Ovverosia, MT. Niente più spam. Eliminato. Cancellato. Azzerato. Niente più spam trackbacks. Eliminate le migliaia di linee che infestavano i vecchi post. La battaglia è terminata. Anni di guerre intestine. La vittoria, al termine, è stata raggiunta. Roma vittoriosa! (well, vivo a Milano; ma una citazione da Il Gladiatore non ci stava male, qui).

Tra le azioni, a volta drastiche e impopolari, che il sottoscritto ha dovuto mettere in atto per giungere allo storico momento ricorderemo:

  • la disattivazione definitiva dei trackbacks. Più che nei commenti, g&f è stato colpito (e più volte affondato) sui trackbacks. La disattivazione ha fermato lo spam. Ma non ha risolto il problema del dbase infestato da migliaia di link a siti asian sex o incest porn. Una minuziosa pulizia durata settimane ha portato all’eliminazione (fisica) di ogni singola linea di spam esistente alla voce trackbacks;
  • l’istallazione della versione 3.2 di MT, che ha messo a disposizione mezzi di combattimento più sofisticati per la guerra allo spam;
  • l’attivazione di tutti i plug-in antispam aggiunti a partire dalla v. MT 3.2;
  • l’eliminazione automatica di commenti junk dopo una settimana dalla loro apparizione;
  • infine, un controllo quasi quotidiano dello spam non filtrato dai plug-in (in verità, pochissimo).

E così la guerra è vinta. g&f è oggi molto più rapido e non più appesantito da migliaia di commenti e trackbacks spam. Lo spostamento del dbase su Yahoo Small Business ha aiutato non poco. Con una piattaforma più stabile e sicura. Allo stesso tempo, il sottoscritto non ha abbassato la guardia. Ma al momento la guerra è terminata. Ed io mi godo la meritata pace.

Con un buon caffè macchiato (al tamarindo) al bar di via Bocconi [dove mi trovo per ragioni che spiegherò più in là].

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos