Add this site to your RSS reader!


Connecting lives.

| | Comments (0)

Lascio Parigi per Barcellona e tutto si fa pi� familiare. La citt�. La lingua. La gente. Il cibo. I quartieri modernisti. La nuova area del Forum. La torre supposta. Se potessi, mi ci trasferirei domani. In realt� potrei. Viaggio. Prendere l’aereo da Malpensa o da Barcellona sarebbe lo stesso, visto il tipo di lavoro. Non cambierebbero le mie abitudini di vita. Anzi, ci guadagnerei. In tempo e in tangenziali sature.

C’� per� una certa pigrizia mentale – forse sollecitata dal mezzo milione di euro che mi accingo a spendere per Grotta2 – che mi tiene legato a Milano e all’Italia. Chess� io. Il cappuccino di Jerry alle otto del mattino. Impagabile. L’avventura di Asia. Il ristorantino dello SlowFood sul Naviglio. Quel non voler ammettere che l’Italia sia destinata ad un declino senza precedenti. Il non voler ammettere che Milano sia ormai una delle citt� pi� immobili in cui abbia mai messo piede. Eccetto Lipsia e Ouagadougou, forse.

A Barcellona polverizzo il mio trolley e sono costretto a trascinarmelo per gli aeroporti con la maniglia retrattile ormai non pi� retrattile. Riesco a infilarlo sull’aereo. Sembra una valigia con un innesto droide a forma di stampella. L’arrivo a Milano non pu� essere dei peggiori. Piove. La citt� � grigia e congestionata. Due ore per spostarmi da Loreto a Porta Romana e poi a casa. Nuovo trolley. A casa, Asia ha definitivamente imparato a camminare. E’ buffa. Per lei Grotta1 non ha pi� segreti, ormai.

Resto a Milano ventiquattr’ore. Il tempo di aprire le pratiche del mutuo che mi garantir� l’acquisto di Grotta2 grazie ad un indebitamento record ventennale, che al confronto il rosso del Belpaese generato dalla finanza creativa di Tremonti � una cosetta da ragazzi. Torno a Malpensa e riprendo il primo volo per Mosca. Una delle signore di Aeroflot mi chiede se voglio questo o quello e io scelgo quello. Semplicemente perch� la pronuncia sembra pi� affascinante. Quello, per la cronaca, � un tacchino.

Dal finestrino vedo le campagne verdi del Varesotto allontanarsi. Cos�, allo stesso modo, una delle mie vite si allontana. E un’altra diventa via via pi� visibile. Connecting lives.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos