Add this site to your RSS reader!


O.C.

| | Comments (0)

O.C. è la contea della California del Sud tra Los Angeles e San Diego. Non dovrebbe essere confusa con l’Organizzazione Comunista e non è la targa di Olgiate Comasco. O.C. sta per Orange County. Così come LA sta per Los Angeles e LF per Lake Forest – ameno paesino dell’entroterra di OC – e poi LH sta per Laguna Hills e SA per Santa Ana. OC è relativamente giovane. Irvine, ad esempio, è nata nel settantuno. Quest’anno festeggia quindi il suo trentacinquesimo anniversario. Che poi significa in soldoni che Irvine ha ben tre anni meno del sottoscritto e vi assicuro che fa una certa impressione sapere di essere in una città costruita così, quando tu eri già n bimbetto.

OC è nota per OC. Intendo dire, per la serie tivvù. Quella della Fox. Girata a Newport. Quella che racconta la storia di giovani californiani fancazzisti coi soliti problemi di tutti i teenagers del pianeta. Pensate che noia. Come se da noi raccontassero la storia dei teenagers di Silvi Marina alle prese coi loro problemi esistenziali. Che due palle. Eppure, anche qui, OC è un mito.

A OC c’è Disneyland e poi Laguna Beach, una delle più belle città di mare (di oceano, anzi) della California. E anche Balboa Island, a Newport Beach, l’isola con gli appartamenti più cari dell’intero paese. OC è una contea conservatrice – cosa poco comune in California – ed è anche la sede di alcune delle maggiori aziende software e high-tech del paese. Le sue spiagge sono un incanto e sono popolate da gabbiani, surfisti, neohippy e palestrati.

OC è bella e giovane. Al punto che la costruzione di un centro commerciale è considerata un momento cruciale della storia della contea. Che poi non è un’idea così malvagia. Se facessero lo stesso a Milano anche noi potremmo dire che qualcosa è stato costruito, negli ultimi vent’anni.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos