Add this site to your RSS reader!


Sull’Atlantico.

| | Comments (0)

Il volo è sempre lo stesso. Delta. Milano-Atlanta. Il volo geriatrico. Ma le hostess son nuove. Tutte. Ma guarda un pò. Hanno sostituito le novantenni. Era ora. Queste, le nuove, sono deliziose settantenni. L’età media dell’equipaggio è drasticamente crollata. Di questo passo in vent’anni avremo delle trentenni.

La signora seduta a fianco a me ha una certa età. Anche lei. Capelli bianchi con riflessi turchesi. E’ in tuta e calze antiscivolo. Ha un blackberry e continua a scrivere email. Lo spegne a motori già accesi. Lo riaccende all’arrivo ad Atlanta e già, altre email. Io, col mio SonyP900 mi sento un uomo di Neanderthal. Com’è cambiato questo paese. Eppure mancavo da Gennaio. Soltanto.

In risposta al celeberrimo film Supersize me, MacDonald’s sta sponsorizzando due pellicole amatoriali dove due signore affermano di non aver avuto scompensi fisici dopo un mese di hamburger e patatine. Anzi. Dimostrano di essere dimagrite. Di qualche chilo. Sono arrivato ad Atlanta, nel frattempo. Ho due ore di tempo prima del volo per l’Orange County. Decido di perdere qualche etto. La mia scelta cade sull’hotdog Virginia, con cheese, chili, ham, pomodorini, lattuga, funghetti. Già. Chissà. Magari ci riesco. Forse un chiletto lo perdo.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos