Add this site to your RSS reader!


Dal blog di Squonk.

D: Senta, caro lei, non è che avrebbe voglia di scrivere un raccontino natalizio?
R: M******, ogni volta

Il Post sotto l’albero nasce così. E-mail settimanali di sollecito, chat tardopomeridiane, commenti minatori lasciati qua e le, minacce fisiche, scenate di vittimismo, appelli accorati. Un lavoraccio, insomma. Ma alla fine, non si sa bene come, ce la si fa sempre. Così, puntuali come una cambiale, ecco la raccoltina natalizia. Terza edizione, niente meno.

Come al solito, siete liberi di farne un po’ quello che volete; va bene (quasi) tutto: l’anno scorso, per dire, metà dei post sono finiti come regalo sotto i tergicristalli delle macchine parcheggiate davanti a un ristorante cingalese. Se decidete di stamparlo e usate la carta giusta, ne potete far venire fuori una cinquantina di aerei di carta, e organizzare lo show delle Frecce Tricolori della blogosfera. Vedete un po’ voi, ecco.

Insomma, lo potete trattare come si trattano i regali di Natale: si fa un bel sorriso, si ringrazia, si tira il giorno di Santo Stefano e si inizia a pensare se è il caso di tenerli proprio tutti. No che non è il caso, certo. Però, se pensate che questo non è “un” regalo, ma addirittura una collezione di regali, magari vi si intenerisce il cuore, capace che vi ritrovate persino a leggerlo.

Piesse. Il PsA (Post sotto l’Albero) include pure la seconda puntata di Omino, ma ti rendi conto.

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos