Add this site to your RSS reader!


Le bruttine di Stoccarda.

| | Comments (1)

Questa è bella. Da raccontare. Cena. Una settimana fa. Un’amica. Chiamiamola Teodolinda, per proteggerne la privacy. Appena rientrata da un weekend in Germania. Stuttgart. Stoccarda. Si parla. Del più e del meno. E poi, improvvisamente, Teodolinda mi dice. Ma sai che brutta gente c’è a Stoccarda? Ora, brutta gente. Cos’è la brutta gente. Tu pensi a gente cattiva. Brutte facce. Non so. Gente pericolosa. Tanti Silvi Berlusconi. Non so. Tanti Previti e Calderoli. Tutti a Stoccarda. No, non so.

E invece no. Ma sai che la gente di Stoccarda è brutta? Fisicamente, intendo. Che brutte le ragazze di Stoccarda! Ma proprio brutte, credimi. E figurati. Brutte ragazze a Stoccarda. Mai sentito prima. E’ risaputo. Luoghi comuni. Che le Milanesi siano eleganti. Che le Napoletane siano belle e piene di vita. Che le Israeliane siano affascinanti (confermo). Che le Emiliane siano…Insomma, siano. Che le Francesi siano snob. Luoghi comuni. Ma che le Stoccardesi (Stoccardegne? Stoccardiane?) siano bruttine. Mai, mai, mai sentito prima.

Ecco. Se tu che leggi vivi da quelle parti. Stoccarda. Facci sapere. Conferma. O smentisci. Please. Che questo potrebbe modificare forever le rotte di viaggio estive dei vitelloni italici in ascolto.

Aggiornamento. Mi dicono che anche gli uomini di Stoccarda non siano degli adoni. Mi chiedo a questo punto che diavolo sia successo in quella città. Radiazioni atomiche? Virus insopprimibile? Mah, chissà.

Aggiornamento2. Un amico italosvizzero di Stocccarda mi dice invece che gli uomini sono dei figaccioni. Che sia di parte?

Comments

Mah, ‘na stupidaggine bella e buona. La prossima volta ti porto in paio di localini e poi ne riparliamo..

Leave a comment

(required)

(required)

giusec’s tweets

Monthly Archives

Photos